Concluso il II° corso per Istruttori di Boxe Competition

Sabato 24 settembre 2011, presso il Comitato Regionale FPI Lazio  si è concluso il II° corso di formazione per Istruttori di Boxe Competition, fondamentali gli interventi del Prof. Massimo Scioti, Consigliere Nazionale  e del Presidente Regionale Flavio D’Ambrosio, le materie affrontate: Il Pugilato Olimpico, Ordinamento Giuridico e Carte Federali.

Nel Pomeriggio presso la sede dell’Ad Gladiators, Via Alba 62 Roma si sono svolti gli esami, prove scritte e pratiche, un grande entusiasmo a conclusione delle circa 120 ore di formazione per conseguire la qualifica di Istruttore di Boxe Competition Fpi, i risultati lodevoli dei partecipanti rispecchiano e  confermano il successo che sta ottenendo la Boxe Competition sul territorio Nazionale.

… ma non finisce qui! Il Tecnico Massimo Barone in collaborazione con il Tecnico FGI  Riccardo Colucci hanno elaborato un progetto di lavoro all’avanguardia nella metodologia dell’allenamento  per il modello di prestazione del Pugilato “Allenamento Funzionale & Pugilato” un nuovo metodo di allenamento che oltre ad esaltare le capacità fisiche e coordinative degli atleti incuriosisce ed avvicina al pugilato centinaia e centinaia di amatori, ne abbiamo avuto conferma nelle recenti manifestazioni Rimini Wellness 2011 e Mondofitness 2011.

Alla luce dei risultati ottenuti e delle continue richieste da parte dei Tecnici, con l’approvazione del Responsabile Nazionale Marcello Stella e del Presidente Regionale Fpi Lazio Flavio D’ambrosio, il 26/27 Novembre e 10/11 Dicembre si svolgerà il I° corso Fpi per “Esperti in Allenamento Funzionale” il corso è rivolto agli istruttori di Boxe Competition e quanti, Aspiranti, Tecnici vogliano approfondire e ampliare la conoscenza dell’Allenamento Fiunzionale.

Per quanti Fossero interessati maggiori informazioni nei prossimi giorni su www.boxecompetition.com

Responsabile Naziomale Boxe Competition, tecnico Fpi Massimo Barone, cell. 330741749.

 

Share your thoughts

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.